Home

SPETTACOLI STAGIONE 2018/2019 ↓

Home
spettacoli
eventi
danze nelle opere
la compagnia
coreografo
la scuola
associazione
calendario
stories
last news
video
progetti
Dove siamo
audizione
trasparenza
Eventi recenti
giovedì 12 luglio
Serata Romantica - Palazzolo Acreide (Siracusa)

venerdì 13 luglio
La Bella Addormentata - Palazzolo Acreide (Siracusa)

sabato 14 luglio
Serata Romantica - San Cipirello (Palerno)

Calendario
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
2526272829301
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
area vendita

scegliete qui lo spettacolo
per il vostro teatro o festival
stagione 2018/2019 ↓


visitatori
last news
Stagione di Ugento e Gemini

 

DUE FESTIVAL ITINERANTI A UGENTO E GEMINI
DI MUSICA, DANZA E TEATRO
con la direzione artistica di Fredy Franzutti

per locandine alta definizione
click sull'immagine

 

 


 

Nell'estate 2018 due festival itineranti di Musica, Danza e Teatro vengono promossi dall'Amministrazione Comunale di Ugento (nel Salento) per animare e riscoprire i borghi antichi e i palazzi di Ugento e Gemini (la frazione annessa) con proposte culturali di qualità. 

La direzione artistica del cartellone, che prevede ben 13 appuntamenti, è affidata al noto coreografo e regista Fredy Franzutti che ha inteso coinvolgere, nel progetto, « le migliori proposte musicali territoriali del momento, quegli artisti – spiega Franzutti – che si sono distinti per la ricerca, per il livello raggiunto, per le conferme a livello internazionale e per la capacità attrattiva verso il pubblico. A queste ho aggiunto uno spettacolo del Balletto del Sud, “Le quattro Stagioni” e due appuntamenti di poesia interpretati dall'attore Andrea Sirianni.»

Il festival di Ugento, che ha per nome “Ozan”, ha inizio domenica 17 giugno nel Largo Sant'Antonio con il concerto de “La cantiga de la serena” gruppo noto per il recupero della musica antica del bacino del Mediterraneo: Fabrizio Piepoli, voce, Giorgia Santoro, flauti e cimbali e Adolfo La Volpe, oud, bouzouki e cetra corsa.  Il 13 luglio, in Piazza San Vincenzo, si esibisce il duo composto dalla cantante Rachele Andrioli e del fisarmonicista Rocco Nigro. Il 29 luglio, nella stessa piazza, sono protagonisti gli archi dell'Hungarian International Orchestra mentre, il 16 agosto, il Balletto del Sud presenta uno degli spettacoli di più successo del suo repertorio: “Le Quattro Stagioni”, balletto in due atti di Fredy Franzutti con l'Hungarian International Orchestra. Il programma si conclude il 7 ottobre, presso il Nuovo Museo di Archeologia, con una conferenza di letture e musica dal titolo “Incontro Con Il Mito”. Tutti gli appuntamenti iniziano alle ore 21.00


Il festival di Gemini, denominato “I Dioscuri”, ha inizio venerdì 29 giugno con la “Cantiga de la serena” che anima i Palazzi Macrì, Piccininno e Ricordi con tre appuntamenti itineranti, dal programma differente, a partire dalle ore 20,00. Il 20 luglio, presso Palazzo Macrì, il programma presenta un recital di poesie dedicato a Giacomo Leopardi dal titolo “Che fai tu, luna, in ciel?”,  con Andrea Sirianni accompagnato dal flauto di Emanuele Cacciatore e dalla chitarra di Francesco Silvestro. Il 24 agosto, nel cortile di Palazzo Macrì, si esibisce il duo musicale formato da Cristiana Verardo e Daniele Vitali, mentre domenica 23 settembre, alle ore 19:00 a Palazzo Macrì, e a seguire a Palazzo Piccinno, suona il duo composto da Carla Petrachi con Andrea Luperto. Il programma di Gemini si conclude domenica 14 ottobre a Palazzo Ricordi con una performance di Andrea Sirianni dal titolo “il gioco delle carte”: spettacolo interattivo che sfida l'attore.


L'assessore allo spettacolo, sport e politiche giovanili Graziano Greco crede che investire in cultura sia non solo un'operazione di formazione e opportunità di crescita per la comunità ma anche un'attrattiva per il pubblico turistico e locale che può scoprire l'area di Ugento e Gemini, apprezzarne le bellezze architettoniche e usufruire degli esercizi di ristorazione e turismo.

 
la bella addormentata

 

 l Balletto del Sud presenta uno dei titoli di maggior successo del suo repertorio: "La Bella Addormentata" con le coreografie di Fredy Franzutti sulle note di Pëtr Il´ič Čajkovskij
eseguite dall'HUNGARIAN INTERNATIONAL ORCHESTRA diretta da Arpad Naji.

Per la leggibilità della drammaturgia, per l'efficacia dell'ambientazione e per la viva caratterizzazione dei personaggi, lo spettacolo ha raccolto, sin dalle prime rappresentazioni del 2000, la piena adesione di pubblico, ed è stato ampiamente lodato dalla critica.

Lo spettacolo ha replicato con successo in prestigiosi festival e teatri in Italia e all'estero, il critico Vittoria Ottolenghi lo definì frutto di «Un'idea Geniale!»

date recenti:

  • 6 Febbraio 2018 Teatro dell'Opera del Cairo

  • 7 Febbraio 2018 Teatro dell'Opera del Cairo

  • 8 Febbraio 2018 Teatro dell'Opera del Cairo

  • 5 e 7 ottobre Teatro Olimpico Roma

  • 23 novembre Potenza Teatro Francesco Stabile

  • 29 / 30 novembre Lecce Teatro Apollo

  • 1/2 dicembre Lecce Teatro Apollo

  • 21 dicembre Como Teatro Sociale

  • 23 dicembre Bari Teatro Team

  • 30/31 dicembre Milano Teatro Carcano

  • 1 gennaio 2019 Milano Teatro Carcano

  • 6 gennaio Avellino  Teatro Gesualdo

  • 26 gennaio 2019 Firenze Teatro Verdi

  • 21 marzo 2019 Teatro Duse Bologna



Leggi tutto...
 
le quattro stagioni


Il Balletto del Sud presenta nella stagione 2018/19 uno dei titoli più contemporaei del repertorio creato da Fredy Franzutti per la sua compagnia: LE QUATTRO STAGIONI.

Lo spettacolo, che si ispira direttamente alla poetica di W. H. Auden, ha riscosso, fin dalle prime rappresentazioni, ottimo riscontro di pubblico e lodi dalla critica ed ha replicato in importanti festival e teatri italiani come il Teatro Olimpico di Roma, il Teatro Verdi di Pisa, il Teatro Team di Bari, e nei circuiti del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.
Con il principio di interazione tra teatro, danza e musica, eseguita dall'Hungarian International Orchestra, lo speccacolo racconta delle stagioni delle emozioni dell'uomo e del cittadino ignoto, cantato nelle poesie di Auden.

prossime date: calendario in definizione

Leggi tutto...
 
La Giara

 

Il Balletto del Sud presenta, nella stagione 2017 il balletto in un atto "La Giara" con le coreografie di Fredy Franzutti su musiche di Alfredo Casella.  Il soggetto è tratto dalla popolare novella di Luigi Pirandello nei 150 anni dalla nascita e nei 100 anni dalla scrittura della novella.

Leggi tutto...
 
Itinerario danza
 
 
 
 
l progetto “Itinerario Danza”, giunto quest'anno alla XXI esima edizione, ha come obiettivo principale quello di concorrere alla riscoperta e valorizzazione dei bellissimi centri storci dei Comuni di Puglia.
 
Il progetto,  che vede le piazze antiche Pugliesi tramutarsi in scenografie naturali di eventi culturali,  presenta spettacoli del reprtorio della compagnia Balletto del Sud che diretta dal coreografo Fredy Franzutti è oggi una delle più importanti realtà della danza italiana.
 

“Itinerario danza” presenta, nell’estate 2017, diversi spettacoli da inserire nel programma delle manifestazioni estive e nei cartelloni dei festival.

Gli spettacoli si svolgono nei diversi comuni della Puglia che, aderendo all’iniziativa, divengono protagonisti del  circuito  e ospitano nei bellissimi scorci del centro storico il numeroso pubblico, turistico e locale, che da anni segue l’iniziativa.

Gli spettatori potranno così, seguendo la rassegna di balletto, ammirare le interpretazioni degli artisti e riscoprire piazze,  monumenti della regione divenuti, con studiate soluzioni illuminotecniche, cornici e scenografie degli spettacoli.


 Un percorso con la danza 
tra le più suggestive piazze pugliesi


 
Leggi tutto...
 
video of day

Video of the day



 

Segui la compagnia Balletto del Sud
iscriviti al Canale di Youtube 

 

 
 
 
 
 
 


Classes in Glass
Itinerario Danza - progetto per i centri storici
che ieri mi illuse
la bella addormentata
le ultime parole di Cristo
la giara
serata romantica
l'apres-midi dun faune
le quattro stagioni
Serata Stravinskij
Carmen
stories

Il Balletto del Sud, la compagnia diretta dal coreografo Fredy Franzutti, riprende, a novembre, la sua attività di spettacoli, dopo la breve pausa, alla fine della ricca tournèe estiva.
L'8 e il 9 novembre debutta all'Europauditorium di Bologna, la nuova creazione di Franzutti, "Carmen", balletto in 2 atti ispirato al celebre racconto di Merimèe. La versione di Carmen è ambientata (come nel testo e nella versione musicale) in una Spagna letta, da un punto di vista non autoctono, da autori che ne colorano la componente esotica aumentando il fascino delle caratteristiche tipiche della tradizione popolare di questa terra, che fu crocevia di popoli e culture.  Alle musiche di Bizet si affiancano opere di altri autori, che guardano al colore della Spagna dalla raffintissima Parigi (Albeniz, Chabrier, Massenet).