Home arrow spettacoli arrow serata romantica
serata romantica PDF Stampa E-mail

 

 Il Balletto del Sud presenta uno spettacolo
dedicato al Romanticismo, inanellando le più belle pagine del repertorio
ballettistico alternate con le poesie
di Giacomo Leopardi
Opsiti della serata: il pianista Francesco Libetta, l'attore Andrea Sirianni, la prima ballerina Letizia Giuliani e i primi ballerini dell'Opera di Sofia: Katerina Petrova e Tsetso Ivanov.

 

Serata Romantica

con FRANCESCO LIBETTA
ANDREA SIRIANNI
LETIZIA GIULIANI
KATERINA PETROVA E TZETZO IVANOV

e i solisti del Balletto del Sud

NURIA SALADO FUSTE'
CARLOS MONTALVAN
ELIA D'AVOLIO
ALEXANDER YAKOVLEV
GABRIELE TOGNI
ALICE LEONCINI
LETIZIA CIRRI
VALERIO TORELLI
LETIZIA ROSSETTI
CHIE DESCIMARU
OVIDIO CHITANO


musiche di Chopin, Adam, Schneitzhöffer,
Brahms, Saint-Saens.

 


 


  Francesco Libetta

 Letizia Giuliani

 Katerina Petrova e Tsetso Ivanov


Andrea Sirianni

Presentazione

“SERATA ROMANTICA”: danza, musica e poesia è il titolo dello spettacolo con musiche di Chopin, Adam, Schneitzhöffer, Brahms, Saint-Saens e le poesie di Giacomo Leopardi.
 
Le più belle pagine del repertorio ballettistico romantico  (Giselle, La Sylphide, la Bayadere, Les Sylphides) intervallate dai brani di Chopin e le rime del poeta di Recanati ritenuto il maggior poeta dell'Ottocento italiano e una delle più importanti figure della letteratura mondiale.
 
Protagonisti sono gli interpreti ideali per il programma: i solisti del Balletto del Sud, « l'unica compagnia italiana in grado di affrontare un tale repertorio» (Ermanno Romanelli), ed artsiti ospiti di livello internazionale che rendono ogni replica unica e differente dalle altre.
 
Molte sono le qualità che accostano la poetica di Leopardi alle melodie di Chopin e la musica romantica, caratterizzate dal pessimismo degli autori: probabile effetto delle patologie che spesso li affliggevano e sviluppatesi successivamente in un sistema complesso poetico e filosofico. Chopin e Leopardi, ad esempio, nacquero a dodici anni di distanza ma furono coetanei nella morte, giunta per entrambi a soli trentanove anni. E durante la serata i brani più celebri del balletto per antonomasia e del più famoso poeta italiano dell’Ottocento rievocheranno le sempiterne suggestioni del Romanticismo, di cui furono tra i massimi rappresentanti.

Il programma, concepito e diretto da Fredy Franzutti, che cura anche alcune coreografie è uno studio che realizza  uno spettacolo di danza con diverse formule, dal grande spettacolo con corpo di ballo, orchestra al raffinato programma per danzatori solisti, attore e pianoforte.
 
Nelle diverse edizioni hanno partecipato alla "Serata Romentica": Andrea Sirianni, valido attore dotato di eloquio elegante e dizione corretta che, anche per le sue esperienze sui testi di Gabriele D’Annunzio e W.H. Auden, si può considerare uno specialista dell’interpretazione del testo in poesia. La prima balerina Letzia Giuliani, nome di spicco della danza italiana, che partecipa al progetto come ballerina ospite e come ripetitrice delle coreografie del repertorio romantico, donando e tramandando preziosi isegnamenti di stile appresi nella sua carriera internazionale al fianco dei più grandi primi ballerini del momento.I primi ballerini dell'opera di Sofia: Katerina Petrova e Tsetso Ivanov. Un teatro di antica tradizione che riesce a trattenere i dogmi della grande scuola dell'est e a mentenere integro il repertorio di Marius Petipa.
Lo spettacolo ha visto la partecipazione straordinaria del pianista Francesco Libetta, considerato un'eccellenza nel panorama internazionale, definito dal New York Times: “aristocratico poeta dalle tastiera”

Accanto a loro si alternano nel programma i solisti del Balletto del Sud.