Home arrow associazione

SPETTACOLI STAGIONE 2017/2018 ↓

Home
spettacoli
eventi
danze nelle opere
la compagnia
coreografo
la scuola
associazione
calendario
stories
last news
video
progetti
Dove siamo
audizione
trasparenza
area vendita

scegliete qui lo spettacolo
per il vostro teatro o festival
stagione 2017/2018 ↓


World Dance Trophy
L'Associazione Culturale 'Balletto del Sud' PDF Stampa E-mail

L'Associazione Culturale "Balletto del Sud", fondata nel 1995, ha come obiettivo quello di diffondere sul territorio Italiano la cultura della danza, con particolare attenzione al Sud, alla Puglia e al Salento.

Primo impegno è stato quello di creare una compagnia di balletto costituita da danzatori professionisti che potesse realizzare produzioni di spettacolo atte alla circuitazione nazionale e al competere con il mercato internazionale.

L'attività ha dato vita ad un nuovo fermento artistico motivato dal successo della presenza di una compagnia di balletto interamente costituita da professionisti. Successo confermato dal primo finanziamento ministeriale erogato per una compagnia di balletto in Puglia, dal comparire con frequenza sui giornali nazionali e ad interessare la più autorevole critica specializzata, dal destare sistematicamente l'interesse della critica locale che assiste a spettacoli di balletto prodotti nella città e dallo svolgere attività di circuitazione, a portare le produzioni create a Lecce in tournèe per i Teatri e i festival italiani ed europei (il curriculum elenca i Teatri e i Festival).

Vanto dell'attività è il grande riscontro del pubblico. Le numerose repliche registrano un altissimo numero di spettatori, come si può verificare dai borderaux SIAE. Il fenomeno è segnalato dai diversi artisti che collaborano con la compagnia e dai critici che sempre si complimentano per la grande presenza di pubblico.

In tal senso Vittoria Ottolenghi, uno dei primi sostenitori del Balletto del Sud, scrive sulla rivista "Balletto Oggi (n°120)": " L'Italia non finirà mai di stupirci: a Lecce, città del barocco più estremo, in cui l'ornamento sovrasta la struttura, il ridondante supera il necessario, la follia travalica il rigore, c'è…il Balletto del Sud compagnia instancabile, realmente stabile, che riesce a riempire i teatri. A fare, con i suoi spettacoli diversi esauriti in grandi teatri all'italiana, con esito trionfale. ".

I progetti
Durante i sei anni di attività, gli spettacoli, che prevedono spesso collaborazioni artistiche illustri, si inseriscono in progetti specifici con cadenza annuale.
Descriviamo gli obiettivi dei progetti riportando una presentazione riportata sulla rivista Art'è (Bologna, n°1-99).

""La scuola a Teatro", intende divulgare la cultura della danza attraverso il coinvolgimento dei ragazzi sia a teatro che a scuola: allo spettacolo infatti sono legate iniziative di didattica fornite ai docenti, per inquadrare il progetto artistico nel suo periodo storico, con stimoli guida per un lavoro interdisciplinare. "La scuola a teatro" ha al suo attivo oltre 24.000 ragazzi coinvolti (4.000 ad edizione).

"Itinerario Danza", è un programma itinerante di spettacoli, che si svolge in estate nei più suggestivi luoghi storici della Puglia, "per vivere nelle notti d'estate emozioni mediterranee"".

Le Conferenze
A tali progetti si aggiungono le conferenze e le presentazioni di testi sulla danza organizzate dall'associazione con la collaborazione di critici e giornalisti specializzati.

"Il mito e la danza"
Conferenza tenuta al Teatro Paisiello il 10 Settembre 1999

"I cigni del Lago"
Conferenza con video-proiezioni tenuta al Teatro Politeama Greco il 10 dicembre 2000

"Le Belle più Belle"
Conferenza con video-proiezioni tenuta al Teatro Politeama Greco il 9 Dicembre 2001

Progetti scolastici
Importanti sono le attività svolte nelle scuole medie statali. Con l'obiettivo di sensibilizzare i giovani alla cultura dello spettacolo si realizzano dei laboratori della durata di due mesi finalizzati a rappresentazioni realizzate con gli stessi alunni. Nelle dimostrazioni, veri e propri spettacoli, partecipano spesso artisti affermati.

"Comics: cent'anni di fumetto" (prod. '96)
creato per il centenario del fumetto ed eseguito dagli alunni della scuola media statale di Guagnano (Le) dell'anno scolastico 95/96. Lo spettacolo realizzato come verifica del laboratorio teatrale si è tenuto nella stessa con il patrocinio del provveditorato agli studi di Lecce.

"Io, Francesco" (prod. '00)
dedicato alla vita del santo di Assisi è una produzione realizzata interamente dagli studenti delle classi II e III media della scuola IX nucleo "P. Stomeo" di Lecce. Allo spettacolo ha partecipato l'attore Ugo Pagliai, l'arpista Giulia Rosa Celeste, il flautista Luigi Bisanti. Le coreografie realizzate appositamente per i giovani artisti sono di Fredy Franzutti. Il progetto ha avuto la durata di due mesi. Durante il periodo lo staff del Balletto del Sud si è recato nella struttura scolastica per la realizzazione dei laboratori di teatro e danza. Lo spettacolo si è tenuto nel teatro dei Salesiani di Lecce riscuotendo grande successo. L'iniziativa si è avuta grazie alla volontà della Preside Fiorella De Masi.

La scuola
Dal 2000, l'associazione, si dedica alla formazione e crea, a Lecce, una scuola di balletto, con qualificati insegnanti, dove giovani talenti possono completare i propri studi, perfezionare la propria tecnica e partecipare a produzioni di spettacolo.

Nella stessa sede si tengono lezioni, per iniziare il programma di studi, finalizzate all'avviamento professionale. I programmi sono ideati per i bambini che vogliano apprendere l'arte del balletto: una disciplina basata su esercizi che aiutano la crescita fisica e psichica e che, essendo legata all'arte, non è finalizzata al "record" ma alla personale realizzazione; una possibilità di carriera artistica ma anche un luogo per incoraggiare la voglia di partecipare e stare assieme.