Home arrow stories arrow Franzutti all'opera di Roma
Home
spettacoli
eventi
danze nelle opere
la compagnia
coreografo
la scuola
associazione
calendario
stories
last news
video
progetti
Dove siamo
audizione
trasparenza
area vendita

scegliete qui lo spettacolo
per il vostro teatro o festival
stagione 2019/2020 ↓


Franzutti all'opera di Roma PDF Stampa E-mail

Image Fredy Franzutti, direttore del Balletto del Sud, è nuovamente invitato da Carla Fracci, direttrice del corpo di ballo del Teatro dell'Opera di Roma, per creare delle coreografie per lo spettacolo "Diaghilev Musagete" in scena al Teatro Nazionale dal 13 al 18 gennaio. Lo spettacolo-evento, che apre la stagione dedicata ai Balletti Russi, vede, al fianco dei primi ballerini e dei solisti del Teatro dell'Opera, la partecipazione straordinaria della stella del balletto russo Vladimir Vassiliev, della stessa Carla Fracci, degli etoilès Alessandro Molin e Giuseppe Picone.

L'ideazione dello spettacolo porta la firma del regista Beppe Menegatti che dedica lo spettacolo a Sergei Diaghilev fondatore, nel 1909, della compagnia "Ballets Russes" che rivoluzionò il mondo della danza internazionale grazie alla collaborazione di straordinari musicisti e innovatori artisti figurativi. Lo spettacolo prevede letture di testi di Giacomo Balla, Coco Chanel, Jean Cocteau, Gabriele D'Annunzio, Stephan Mallarme e Vaslav Nijinskij, recitati da Italo dall'Orto e Cosimo Manicone. Ad adattamenti di celebri coreografie originali del repertorio dei "Ballets Russeses" si affiancano nuove coreografie di Fredy Franzutti e Luc Bouy. Al pianoforte Gregorio Nardi e Yu Ping Song, alle percussioni Jonathan Faralli.
Questa è, per Franzutti, la quinta collaborazione con il Teatro dell'Opera di Roma. Intanto continua la tournèe del suo Balletto del Sud con "Lo Schiaccianoci" che replica il 15 gennaio a Rieti e il 17 a San Severo di Foggia.