STAGIONE DI DANZA - CHIOSTRO CONVENTO DEI TEATINI di LECCE↓

 

click sullo spettacolo per acquisto biglietti

Carla Fracci PDF Stampa E-mail

Universalmente riconosciuta come una tra le pių grandi ballerine del ventesimo secolo, probabilmente la pių grande interprete del repertorio romantico. Tra le sue massime interpretazioni ricordiamo la Sylphide e Giselle, tanto da essere detta "La Taglioni del XX secolo". Prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano dal 1958, ha raccolto successi su tutti i pių prestigiosi palcoscenici del mondo, interpretando sia balletto classici che contemporanei, avendo come partner tutti i pių grandi danzatori delle ultime generazioni. Eccezionalmente morbida ed evanescente nelle sue movenze, Carla Fracci sa essere al tempo stesso eterea, delicata, ma anche estremamente intensa e drammatica: Medea per la coreografia di Jhon Butler e la musica di Samuel Barber. Per lei i critici hanno evocato paragoni con le grandi dive del secolo, per interpretazioni come Romeo e Giulietta di Prokofiev o la Lizze di Fall River Legend che hanno lasciato il segno nel mondo della danza. Č stata definita 'La Duse della Danza', la Sarah Bernhardt fra le danzatrici di oggi. A lei si sono ispirati negli anni numerosi artisti e poeti, quale icona universale di leggiadria, eleganza e perfezione. Tra questi Eugenio Montale. Dal 2000 č direttrice del Teatro dell'Opera di Roma. Nel marzo 2006 č ospite del Balletto del Sud per l'inaugurazione del Teatro Comunale di Nardō nel Salento, evento ideato da Francesco Libetta.