Home arrow la compagnia arrow dancers
Alessandro De Ceglia PDF Stampa E-mail

 

Clik sulle immagini per alta definizione ↓



Alessandro De Ceglia ↑


Alessandro De Ceglia, Tebaldo


Alessandro De Ceglia 

 
 asce a Brindisi nel 1988, inizia lo studio della danza a 6 anni presso la scuola di danza “Tersicore” di Brindisi diretta da  Antonella Di Lecce.

Si perfeziona nella tecnica classica, repertorio e pas de deux frequentando numerosi stage di perfezionamento, tra i quali ricordiamo quelli con Jozo Borcic, Paola Vismara, Raffaele Paganini, Frederic Olivieri, Angelo Vergari, Leonid Nikonov, Ivan Goliandin, Michele Villanova, Eriberto Verardi, Pedro De La Cruz, Carlos Palacios, Rolan Vogel, Victor Litvinov, Vera Karpenco, Amelia Colombini, Marika Besobrasova.

Studia inoltre le tecniche della danza moderna con diversi insegnanti tra i quali Emanuela Tagliavia, Arturo Cannistrà, Mauro Astolfi, Andrè De La Roche, Steve Lachance.

E’ presto tra i vincitori di numerosi concorsi di danza; tra questi nel 2001 vince il Concorso “Festival città d’Ostuni”, nel 2006 il concorso “Arenzano in Danza”.
Nel 2006, Alessandro De Ceglia frequenta il settimo corso nella Scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano, superando l'audizione per l'ammissione alla scuola. Per il suo talento, nel 2008, riceve la borsa di studio per l’Accademia Princesse Grace di Montecarlo da parte della direttrice Marika Besobrasova.

Entra nel settembre 2008 nell’organico del Balletto del Sud diretto da Fredy Franzutti classificandosi primo nell'audizione.
Danza nelle produzioni “Carmen”, “Lo Schiaccianoci”, “Carmina Burana”, “L’Uccello di Fuoco”, "Edipo Re", e Sheherazade, danzando al fianco di Luciana Savignano.

Nella compagnia Alessandro De Ceglia cresce migliorando tecnicamente sotto la guida dei Maestri Ivan Tzanov, Pia Russo, Svetlava Ballester e Silvia Tomova.
 
Nel 2010 è primo ballerino ospite del Teatro dell'Opera di Tirana danzando il ruolo di Escamillo in Carmen.

Dall'inverno 2010 interpreta ruoli principali negli spettacoli "La Traviata", "Romeo e Giulietta", " Edipo Re. Interpreta con successo il ruolo del padre di Aurora in "La bella addormentata" duettando con Lindsay Kemp e quello del principe Schiaccianoci danzando con Katerina Petrova. Tra le sue partner ricordiamo Elena Marzano, Letizia Giuliani e Carla Fracci.
 
Franzutti crea per lui tantissimi personaggi che Alessandro fa propri riscuotendo successo di pubblico e critica e divenendo uno dei punti di riferimento e di forza della compagnia.
Dotato di straordinaria bellezza da tutti riconosciuta ha una tecnica sicura e virile da vero primo ballerino. Hanno scritto parole di elogio le più autorevoli firme italiane come: Donatella Bertozzi, Mario Pasi, Giovanni Oliva e Giuseppe De Stefano.
 
 
Fanny Winter sulla rivista italiana tuttodanza lo descrive così:

.... spesso nel ruolo di antagonista, si distingue Alessandro De Ceglia, moro e bellissimo come un divo del cinema attuale; ha una tecnica solida di giri e salti dalla traiettoria a parabola tanto che sembra sia sospeso da un filo invisibile.
De Ceglia è di origine brindisina dove ha iniziato i suoi studi, poi diverse accademie, poi nel 2008 si aggiunge al Balletto del Sud. E' il passionale torero Escamillo, il violento Tebaldo, lo statuario fachiro di Sheherazade e il severo Giorgio Germont.
Un elemento solistico prezioso, un cattivo doc dotato di quel giusto fascino ombroso che seduce il pubblico sostenendo la tesi possibile che anche il “cattivo” abbia le sue ragioni e che tutto, in fondo, è solo un punto di vista.

GALLERIA IMMAGINI


 
 

 lessandro De Ceglia

 
 
   
 
   
   

 
 
 Alessandro De Ceglia, il Torero ↑
 

Alessandro De Ceglia, il Torero ↑
 
  

 VIDEO GALLERY