Home arrow last news arrow Schiaccianoci tour 2013
Home
spettacoli
eventi
danze nelle opere
la compagnia
coreografo
la scuola
associazione
calendario
stories
last news
video
progetti
Dove siamo
audizione
trasparenza
area vendita

scegliete qui lo spettacolo
per il vostro teatro o festival
stagione 2019/2020 ↓


Schiaccianoci tour 2013 PDF Stampa E-mail
Image Sarà Lo Schiaccianoci ad aprire la programmazione di dicembre del Balletto del Sud di Fredy Franzutti, in scena al Teatro Nuovo di Milano il 30 novembre e l'1 dicembre e poi in tournée in diverse città d’Italia fino a gennaio. Il sogno di Clara, la battaglia dei topi, il viaggio fantastico vengono narrati nella favola natalizia di Caikovskij ideata sul racconto di Hoffman Il principe Schiaccianoci e il Re dei topi. Lo spettacolo di Fredy Franzutti coniuga le testimonianze della messa in scena originaria dei primi coreografi a un impianto drammaturgico nuovo, ispirato al mondo gotico del regista Tim Burton. I bellissimi temi musicali, che si animano con le scene di festa sotto l’albero di Natale, fanno del balletto un titolo particolarmente amato dal pubblico, anche da quello molto giovane, per il suo richiamo alle calde atmosfere natalizie. Lo spettacolo, che ha iniziato la tournée invernale il 24 novembre a Volterra, prosegue il suo giro toccando città come Cavllino (8 dicembre) Brindisi (28 dicembre), Salerno (3 gennaio), Gubbio (4-5 gennaio) e Pagani (6 gennaio). A dicembre debutta inoltre “La Sagra della primavera” nella versione firmata da Fredy Franzutti. La coreografia ripercorre e rielabora il soggetto originale del balletto creato da Vaclav Nižinskij nel 1913 sulle note di Igor Stravinskij: un rito sacrificale pagano che si svolgeva all'inizio della primavera, durante il quale un'adolescente veniva scelta per ballare sino alla morte con lo scopo di propiziare la benevolenza degli dei in vista della nuova stagione.Franzutti presenta una versione che ritiene trovi, agilmente e senza forzature, dei legami coerenti con la musica di Stravinskij, il quale si dice intendesse ricreare un mondo barbarico e primitivo: clima rituale pagano sfociante in una rissa demoniaca.Lo spettacolo debutta il 13 dicembre al Teatro Politeama Greco di Lecce (repliche il 14 e 15 dicembre), con le musiche eseguite dall'Orchestra Sinfonica Tito Schipa, ed è abbinato a “L'Uccello di Fuoco”, produzione del 2007 che sin dalle prime rappresentazioni ha raccolto la piena adesione di pubblico, ed è stato ampiamente lodato dalla critica. “La sagra della primavera” replica il 21 dicembre al Teatro Chiabrera di Savona.Il Balletto del Sud sarà anche ad Alessandria il 31 dicembre con un'altra produzione di successo della compagnia : “La Bella Addormentata”, balletto in un prologo e tre atti, in una versione rivisitata da Fredy Franzutti della “fiaba” di Perrault che, su musica di Cajkovskij e scene di Francesco Palma, è ambientata nel Salento ed è carica quindi di tutti gli aspetti magici appartenenti a questo lembo di terra, tra cui la sostituzione della puntura del consueto fuso con il morso della tarantola salentina.