RADIO MED

dedicato al Mediterraneo

performance di arti integrate con conduzione radiofonica

danza/musica/teatro

coreografie di Fredy Franzutti
e di repertorio

musiche di Maurice Ravel, Piotr Ili’Ic Cajkovskij, Serjei Prokofev,
Mikis Theodorakis, George Bizet, Ludvig Minkus.
e della tradizione popolare.

costumi: Sartoria Balletto del Sud,
Degas, Fuso Sartorie,
Atelier Dora

produzione n° 12 F/00

durata: h1,30 modulabile

RADIO MED

Le più belle pagine del repertorio classico dedicate al Mare Nostrum (Le Corsaire, Esmeralda, Don Quixote), i capolavori della musica (Carmen, Cavalleria Rusticana), le canzoni popolari e i brani interpretati da grandi artisti contemporanei (da Battiato a Mina), ne fanno uno spettacolo brillante, avvincente e originale anche nella conduzione in stile radiofonico. Partecipano allo spettacolo artisti della musica, della danza e del teatro.

“Radio-Med”, il viaggio sulle rotte della musica e della cultura del Mediterraneo firmato da Fredy Franzutti, è di sicuro del più “pop” degli spettacoli del Balletto del Sud, composta da professionisti provenienti da tutto il mondo. “Radio-Med” è uno spettacolo composito che attraversa le più belle pagine del repertorio ballettistico e musicale specifico del Mare Nostrum, musica popolare e leggera.

Queste componenti ne fanno uno spettacolo brillante, originale e senza repliche, visto che si presenta sempre diverso, anche grazie all’interazione con il pubblico e alle particolarità che vengono proposte sulla storia, sulle tradizioni e sui personaggi della città e teatro ospitante. Si presenta come un programma avvincente – che tra l’altro ha già conquistato platee di ogni età e di ogni luogo – per il brillio del virtuosismo, la padronanza della tecnica, la completezza dello stile portati in scena dai primi e dai solisti della compagnia Balletto del Sud.

A condurre il musical show, in una particolare maniera “radiofonica”, sono giornalisti, speakers e attori, con la partecipazione di cantanti e musicisti.

NEXT SHOW

RADIO MED 6 – Spot

spettacolo in un atto
produzione n°12 FF 2000
con numerose edizioni tutte differenti
durata: 1h,40 minuti

« È il Mare Nostrum a essere evocato. Al Mediterraneo è dedicato lo spettacolo Radio Med, ideato da Fredy Franzutti, è una vera festa della danza, un originale e composito gala che ingloba poesia, musica e canto legati a composizioni ispirate da luoghi, personaggi, miti della vasta area mediterranea. Spettacolo quindi di stratificazioni culturali e musicali veicolati attraverso il linguaggio della danza. L’originalità dello spettacolo – che si ripete da sei anni modificando ogni volta i titoli delle coreografie – lascia spazio all’immaginazione e al coinvolgimento degli spettatori condotti dalla voce di due speaker radiofonici “invisibili”, creando un file rouge tra le diverse coreografie e i vari linguaggi artistici, che la regia di Franzutti lega e mixa con mano sapiente. Virtuosismi, tecnica e stili diversi compongono uno spettacolo di grande danza, con estratti da balletti del repertorio classico e altre coreografie sulle musiche di Cavalleria Rusticana, di Rossini e Offenbach – e creazioni originali firmate da Franzutti. »

Giuseppe Distefano (Sipario)

(…)Il processo di graduale emancipazione e di progressiva liberazione è, in filigrana e sottotraccia, sempre ben presente nel lavoro di Fredy Franzutti, coreografo ormai di lunghissima esperienza. Le sue scelte coreografiche e il suo linguaggio – apprezzati in molte realtà di prestigio internazionale e da ballerini del calibro di Carla Fracci, Lindsay Kemp o Vladimir Vassiliev – si presentano sempre nella forma della sfida all’occhio, all’orecchio e al cuore del pubblico. A ciò non sfugge neppure l’ultima produzione firmata da Franzutti, dal significativo titolo “Radio Med”. (…) Si tratta della sesta edizione dell’omonimo “musical show”, nel quale musica, danza e teatro si combinano in un affresco visiofonico dedicato al Mediterraneo. (…)
Il corpo di ballo del Balletto del Sud, brillantemente guidato da Franzutti e sapientemente supportato dai costumisti e dai tecnici, con “Radio Med” ha dato l’ennesima prova di come la danza possa essere considerata una forma espressiva impegnata e impegnativa e, nello stesso tempo, portatrice di codici linguistici nei quali sono racchiuse intere e complesse visioni del mondo.

Giacomo Fronzi
il Quotidiano di Puglia

Il coreografo Fredy Franzutti

COREOGRAFO

Coreografo italiano di agile eclettismo, fra i più conosciuti e apprezzati in Italia e all’estero, ospite anche di diverse realtà di prestigio internazionale fonda nel 1995 la sua compagnia il “Balletto del Sud”.

COMPAGNIA

Il “Balletto del Sud” nasce nel 1995 fondato e diretto da Fredy Franzutti.

Riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali dal 1999 è oggi una delle più rilevanti compagnie di danza in Italia, con un vasto e vario repertorio che replica nelle numerose tournée nazionali e internazionali.

La Compagnia del Balletto del Sud

ORGANICO

Una compagnia composta da 20 elementi di diverse nazionalità, con solisti di elevato livello tecnico in grado di alternarsi nei ruoli principali.