L’Uccello di Fuoco – la trama2021-12-02T17:04:43+01:00

L’Uccello di Fuoco
LA TRAMA

BALLETTO IN UN ATTO

coreografie di Fredy Franzutti
musiche di Igor Stravinskij

scene di Francesco Palma
dai disegni di Frank Frazetta

durata: 55 minuti

produzione del 2007

L’Uccello di Fuoco

La favola russa che ispirò Igor Stravinskij
per il suo capolavoro.

Nel racconto, il Principe Ivan Tsarevitch penetra in una fitta foresta illuminata dal chiaro di luna e scorge, nei pressi di un misterioso albero del male, l’Uccello di Fuoco.
Catturato, l’Uccello, convince il Principe a rendergli la libertà consegnandogli una piuma dai poteri magici, promettendogli di tornare in suo soccorso nel caso di  necessità.

Dal castello del mago Kaschchei, il gigante immortale dalle lunghe dita verdi, Ivan vede uscire le principesse prigioniere. Il Principe rimane colpito dalla bellezza di Tsarevna e si presenta. Ella racconta come il mago ha catturato numerosi viaggiatori, trasformandoli in mostri al suo servigio e lo esorta a fuggire.

Scoperto, Ivan, viene aggredito dai mostri e condotto al cospetto del terribile mago. Il principe riesce a salvarsi grazie all’intervento dell’Uccello di fuoco, richiamato dalla piuma magica.
L’Uccello distrae con un incantesimo il Mago e la sua corte dando il tempo al Principe di scovare  lo scrigno-uovo che racchiude l’anima di Kaschchei.
Ivan, distrutto l’uovo ed annientato così il potere malefico del mago, può riabbracciare Tsarevna e farla sua sposa. I mostri riprendono le fattezze umane e tutte le principesse sono libere.

ALL NEXT SHOW

L’Uccello di Fuoco – Spot 2021

L’Uccello di Fuoco (op n°24 FF/2007)
Coreografie di Fredy Franzutti
Musiche di Igor Stravinskij

Torna in cima