Attività del Balletto del SudEstate 2023.
La Stagione di Danza a Lecce, la partecipazione ai festival nazionali, gli eventi

Si è conclusa, con successo, la Stagione estiva 2023 del Balletto del Sud, con diversi appuntamenti in festival e rassegne, che hanno portato la compagnia in una tournée che ha toccato luoghi suggestivi, prestigiosi e ricchi di storia.
Numeroso è stato il pubblico che ha partecipato, applaudendo i ballerini della compagnia e gli artisti ospiti.

Ana Sofia Scheller, in “La Traviata” ph: Bodini

La Stagione di Danza Estate 2023 al Chiostro dei Teatini a Lecce, presente nel cartellone di Lecceinscena con cinque appuntamenti. Il programma ha avuto inizio il 14 luglio con una serata composta da Wassily B3- Effetto Lazarus, sulle note di Aleksandr Skrjabin e Camille Saint-Saëns, eseguite al pianoforte da Scipione Sangiovanni. Il 26 luglio la compagnia ha presentato La Traviata, Maria Callas, il mito, spettacolo di punta della stagione che ha avuto tra gli interpreti la stella internazionale della danza Ana Sofia Scheller. Lo spettacolo Balletto Romantico, in scena il 4 agosto, ha visto la compagnia misurarsi con le pagine più belle del repertorio romantico ed ha visto in scena Ana Sofia Scheller con i primi ballerini, i solisti e il corpo di ballo del Balletto del Sud. Il 20 agosto, in scena, il reading-concerto Enea, umano eroe, che racconta la disfatta di Troia e l’esodo dei Frigi vissuti in prima persona da Enea, ideato ed interpretato dall’attore Andrea Sirianni, affiancato dai musicisti Emanuele Cacciatore al flauto, Angela Cosi all’arpa, Marco Schiavone al violoncello ed Alberto Stefanizzi alle percussioni. La programmazione si è conclusa il 31 agosto con la replica (ottava a Lecce, in un anno) de La Traviata Maria Callas, il mito, che ha riempito nuovamente la platea di pubblico locale e di numerosi turisti che hanno accolto con interesse e applausi lo spettacolo.

Nello stesso periodo il Balletto del Sud è stato protagonista della IV edizione del Dolmen Festival. In due cornici nell’area del comune di Minervino di Lecce, con il quale si realizza il progetto di diffusione dell’arte della danza, con spettacoli a pagamento che si svolgono nelle piazze trasformate in contenitori culturali. A Specchia Gallone, il 22 luglio nel Parco Sant’Anna, è andato in scena Les Sylphides e, a Cocumola, il 6 agosto in Piazza San Nicola, ha avuto una sua replica La Traviata – Maria Callas, il mito con Ana Sofia Scheller.

Il Balletto del Sud è stato presente in festival nazionali come: Abanodanza Festival, il 19 maggio, con lo  spettacolo Il Cigno (lavoro di ricostruzione e ricerca dedicato al coreografo russo Michel Fokine, con Ana Sofia Scheller, musiche eseguite al pianoforte da Scipione Sangiovanni, interventi teatrali ideati dall’autore Walter Prete ed interpretati dall’attore della compagnia Andrea Sirianni); il 3 giugno la compagnia è stata ospite del Festival del Romanticismo a Lavis (TN) con lo spettacolo composito di danza e poesia (con i versi di Giacomo Leopardi e l’attore Andrea Sirianni) Serata Romantica ; Il 14 luglio la compagnia è stata ospite del Bolzano Danza – Tanz Bozen (annoverato tra i  festival di punta della danza contemporanea in campo internazionale), con lo spettacolo in due parti  Wassily B3 – Effetto Lazarus, con il pianista Scipione Sangiovanni; il 29 luglio, al Versiliana Festival di Marina di Pietrasanta, è andata in scena una replica di La Traviata – Maria Callas, il Mito,  mentre il 18 agosto la compagnia è ritornata nel prestigioso festival di Pietrasanta con Il Cigno.

Festival nazionali estate 2023:

  • 19 maggio Il Cigno Abanodanza Festival, Abano Terme
  • 3 giugno Serata Romantica, Festival del Romanticismo, Lavis (Trento)
  • 14 luglio Wassily B3/Effetto Lazarus, Bolzano Danza, Bolzano
  • 29 luglio La traviata Maria Callas, il Mito, La Versiliana Festival, Marina di Pietrasanta (Lucca)
  • 18 agosto Il Cigno, Marina di Pietrasanta (Lucca)

Due sono state le serate “celebrative”.
Sacile History, Celebri voli, andato in scena il 25 agosto, nel cortile di Palazzo Ragazzoni di Sacile (Pordenone). Lo spettacolo, appositamente creato, è stato voluto e prodotto dall’Associazione Pro-Sacile in occasione della 750esima edizione della Sagra dei Osei (la più antica sagra d’Europa).  Lo spettacolo racconta alcuni momenti salienti della storia di Sacile, specificatamente tratti dalla vita di Jacomo Ragazzoni, e porta in rassegna alcuni capolavori della letteratura e dello spettacolo in cui il regno dei volatili diviene protagonista. Costumi, narrazione teatrale, ed esecuzioni musicali dal vivo sono gli ingredienti della rappresentazione che viene condotta, in “maniera radiofonica”, da Monica Lubinu (presentatrice e giornalista di danza) e dall’attore e speaker Andrea Sirianni.

Il Premio Giunco nel Comune di Presicce – Acquarica (Lecce), è andato in scena il 28 Agosto nella suggestiva Masseria Fortificata cinquecentesca di Celsorizzo (appena restaurata e consegnata alla comunità). La IV^ Edizione del Premio Giunco: spettacolo/evento narrativo e ricostruttivo della storia del territorio che diviene riconoscimento al merito di una personalità della cultura, dello spettacolo o della scienza che si è particolarmente distinta per il suo legame con il territorio salentino. La serata è stata condotta da Beppe Convertini (noto conduttore televisivo) e ha visto la presenza della compagnia Balletto del Sud, dell’attore Andrea Sirianni, del chitarrista Lucio Margiotta, del violoncellista Marco Schiavone e del Sand Artist Mauro Masi. Il premio, organizzato e assegnato dall’associazione “Fili di Giunco”, intende richiamare l’attenzione sull’artigianato locale che utilizza il giunco palustre. L’evento è creato dal coreografo e regista Fredy Franzutti, al quale l’associazione “Fili di Giunco” ha confermato la direzione artistica per la IV ^ edizione.

video promo “Premio Giunco 2023”

3 Giugno – Serata Romantica – Festival del Romanticismo Lavis (TN)
14 Luglio – Wassily B3/Effetto Lazarus – Stagione di Danza a Lecce
18 Luglio – Wassily B3/Effetto Lazarus – Bolzano Danza
22 Luglio – Le Sylphides – Dolmen Festival – Specchia Gallone (Minervino)
26 Luglio – La Traviata – Stagione di Danza a Lecce
29 Luglio – La Traviata – La Versiliana Festival – Marina di Pietrasanta
4 Agosto – Balletto Romantico – Stagione di Danza a Lecce
6 Agosto – La Traviata – Dolmen Festival Cocumola (LE)
18 Agosto – Il Cigno – La Versiliana Festival – Marina di Pietrasanta
20 Agosto – Enea, umano eroe – Stagione di Danza a Lecce
25 Agosto – Sacile History Celebri voli – Sagra degli Osei – Sacile
28 Agosto – Premio Giunco – Masseria di Celsorizzo – Acaquarica
31 Agosto – La Traviata – Stagione di Danza a Lecce

La stagione di Danza del Balletto del Sud si completa con una ricca attività di conferenze divulgative.
Gli spettacoli, in programma dal 14 Luglio al 31 Agosto 2023 nel Chiostro dei Teatini di Lecce, si realizzano grazie al contributo del MIC – Ministero della Cultura e della Regione Puglia, Dipartimento Turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio e al sostegno del Comune di Lecce e godono del patrocinio del Teatro Pubblico Pugliese, del Museo Castromediano di Lecce e del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

ALL NEXT SHOW

acquista biglietto ↑

acquista biglietto ↑

partecipa al matinée ↑

tutti gli spettacoli 2024 ↑