Gaite Parisienne2024-02-09T18:50:18+01:00

Gaîté Parisienne

coreografie di Fredy Franzutti

musiche di Jacques Offenbach
scene di Francesco Palma

nuova creazione
produzione n°46 FF 2023
durata: 1h, 20 minuti
ATTO UNICO

Organico: 25 ballerini

↑ Teatro Municipale di Piacenza – 14/1/2024 

Gaîté Parisienne

la Parigi della Belle Époque.

Introduzione

Gaîté Parisienne è il brillante balletto in un atto con le coreografie di Fredy Franzutti sulle note di Jacques Offenbach, che compose i brani scintillanti dedicandoli alla  Parigi del XIX secolo.

Lo spettacolo, ricco di scene a trasformazione e costumi ricostruttivi dell’epoca, procede per quadri e ricrea le atmosfere della Belle Époque, periodo dorato nel quale Parigi era capitale assoluta della cultura e della mondanità e la frenesia esortava la creatività di una società impaziente del nuovo secolo in arrivo.

Le invenzioni meccaniche, le esposizioni universali, l’elettricità – che si percepiva come adrenalina collettiva ed economica – hanno anche generato la libertà dei costumi di una società che accoglieva con ottimismo l’età del progresso, associando l’ammiccante sensualità delle spigliate Cancaneuses al concetto di emancipazione e all’ottimismo della collettività.

Sfrenati Can Can, ritmate polke e vorticosi walzer per intrattenere nobili e borghesi, in una spensierata ed eccitante Gaîté Parisienne, la Parigi della belle époque.

Franzutti genera la progressione coreografica rielaborando il genere inserendo citazioni dal cinema e dal cabaret, varietà in voga nel momento, e omaggiando il Maestro Lindsay Kemp con il quale ha collaborato per circa 10 anni. 

« Il pregio del celebre titolo è la sua struttura originale e il coreografo Franzutti la rivisita e la riscrive con il suo peculiare piglio autoriale di rielaborazione – anche dei classici -, che include lo studio puntiglioso di scene e costumi per far rivivere il clima, il brio, l’euforia dell’epoca, di quel guardare indietro con rispetto e divertimento per recuperare e restituire un patrimonio di bellezza.»

Giuseppe Distefano, critico di danza, Exibart, 12/1/2023

« Il bello dello spettacolo è l’inaspettato, grazie a uno stile che punta esso stesso alla sorpresa e trascina, in un festoso battito delle mani a tempo, il pubblico presente in ogni ordine di posto. Il tempo dello spettacolo trascorre veloce tra galop, can can, un pizzico di erotismo, virtuosismi tecnici, espressività mai forzate, risvegliando quella forma di intrattenimento che fece della capitale francese un ottimistico emblema dell’epoca.»

Michele Olivieri, critico di danza, L'ape musicale, 16/1/2023

Gaîté Parisienne – Spot

spettacolo in un atto
produzione n°46 FF 2023
durata: 1h, 20 minuti

Next Show

ALL NEXT SHOW

Il coreografo Fredy Franzutti

COREOGRAFO

Coreografo italiano di agile eclettismo, fra i più conosciuti e apprezzati in Italia e all’estero, ospite anche di diverse realtà di prestigio internazionale fonda nel 1995 la sua compagnia il “Balletto del Sud”.

COMPAGNIA

Il “Balletto del Sud” nasce nel 1995 fondato e diretto da Fredy Franzutti.

Riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali dal 1999 è oggi una delle più rilevanti compagnie di danza in Italia, con un vasto e vario repertorio che replica nelle numerose tournée nazionali e internazionali.

La Compagnia del Balletto del Sud

ORGANICO

Una compagnia composta da 20 elementi di diverse nazionalità, con solisti di elevato livello tecnico in grado di alternarsi nei ruoli principali.

Torna in cima