Al Festival del Romanticismo di Lavis uno spettacolo sulla poetica di Giacomo Leopardi.

Il Balletto del Sud presenta: “Serata Romantica”, spettacolo di danza e poesia con i versi di Giacomo Leopardi. Le pagine più belle del repertorio dell’epoca (La sylphide, Giselle, Le papillon, Coppélia) ed alcune nuove coreografie, create in chiave romantica (Les sylphides La traviata, L’acquario) alternate con i versi del poeta di Recanati, il maggior poeta dell’Ottocento italiano e figura fra le più alte della letteratura europea.

Il Balletto del Sud presenta, nel cartellone della prima edizione del Festival del Romanticismo di Lavis (Trento) , lo spettacolo: “Serata Romantica” in scena nel Giardino Bortolotti, noto come Castello dei Ciucioi, sabato3 giugno alle ore 21:00. 

Le pagine più belle del repertorio dell’epoca (La sylphide, Giselle, Le papillon, Coppélia) ed alcune nuove coreografie, create in chiave romantica (Les sylphides La traviata, L’acquario) alternate con i versi del poeta di Recanati, il maggior poeta dell’Ottocento italiano e figura fra le più alte della letteratura europea.
Protagonisti sono i primi ballerini e i solisti del Balletto del Sud, compagnia che ha più volte dimostrato la propria particolare affinità con il repertorio romantico, e l’attore Andrea Sirianni specialista dell’interpretazione del testo in poesia.

Molti sono gli elementi che accostano la poetica di Leopardi alle melodie della musica romantica: innanzitutto il pessimismo degli autori, sviluppatosi in sistemi poetici e filosofici complessi, che ha coinvolto anche le arti figurative e la danza.

La produzione è ricca di costumidell’epoca ed alterna scene di gruppo ad assoli interpretati da Alice Leoncini, Alexander Yakovlev, Robert Chacon, Ovidiu Chitanu, Giulia Ricciardulli,  Aurora Marino, Giorgio Salin.  Corpo di ballo del Balletto del Sud. Le scene sono di Francesco Palma.

Fredy Franzutti, coreografo e direttore della compagnia, nella sua trentennale carriera ha accumulato un’importante esperienza nella ricostruzione di diversi “balletti perduti”; nella lunga collaborazione con la compagnia di balletto del Teatro dell’Opera di Roma, diretta da Carla Fracci e con il Teatro dell’Opera di Sofia.

«La tesi dello spettacolo – spiega Franzutti – è analizzare e comprendere come la poetica di Giacomo Leopardi abbia influenzato la musica e la danza del XIX secolo, incarnando e generando quel sentimento di lacerazione – interiore ed estetica – che si sublima e trascolora nel balletto romantico».

Serata Romantica rientra nei progetti di ricostruzione e rievocazione del repertorio che il Balletto del Sud produce con in mente l’attenzione per le ricostruzioni filologiche e si avvale del patrocinio del Museo Sigismondo Castromediano di Lecce che, grazie a un protocollo d’intesa sottoscritto nel settembre 2020, si è impegnato a sostenere le operazioni di recupero e diffusione della cultura ballettistica intraprese dal Balletto del Sud.

Ph: Giuseppe Distefano / Francesco sciolti

Acquista on line
Per informazioni e prenotazioni:

Prevendita presso1° FESTIVAL DEL ROMANTICISMO IL SALOTTO ITALIANO DELL’OTTOCENTO Danza, poesia e musica da camera nel giardino storico Ingresso unico € 30,00 *PER IL SERVIZIO DI ACQUISTO ONLINE VIENE APPLICATA UNA COMMISSIONE A CARICO DELL’UTENTE in caso di maltempo gli spettacoli si terranno presso L’ Auditorium comunale –  Piazzetta degli Alpini – Lavis

SERATA ROMANTICA – Spot

produzione: n° 36 del 2018
atto unico
durata: 1h,40

acquista biglietto ↑

acquista biglietto ↑

partecipa al matinée ↑

tutti gli spettacoli 2024 ↑