Home arrow last news arrow La stagione di Danza al Teatro Apollo
Home
spettacoli
eventi
danze nelle opere
la compagnia
coreografo
la scuola
associazione
calendario
stories
last news
video
progetti
Dove siamo
audizione
trasparenza
area vendita

scegliete qui lo spettacolo
per il vostro teatro o festival
stagione 2017/2018 ↓


La stagione di Danza al Teatro Apollo PDF Stampa E-mail
 

↑ FOTO ALTA DEFINIZIONE  click per download

 COMUNICATO

La stagione di Danza del Balletto del Sud al Teatro Apollo di Lecce
dal 23 febbraio al 6 maggio, 10 appuntamenti con le coreografie di Fredy Franzutti

FOTO ALTA DEFINIZIONE
click per download

LE QUATTRO STAGIONI

 

 Andrea Sirianni e il Balletto del Sud


LA GIARA

 
con Carlos Montalva, Nuria Salado Fustè e Ovidiu Iancu, primo ballerino dell'Opera di Bucarest
 
 
 Sebastiano Lo Monaco

LE ULTIME PAROLE DI CRISTO
 
 Luciana Savignano, Nuria Salado Fustè, Carlos Montalvan e Loredana Lecciso
 

 SERATA ROMANTICA
 Con il pianista Francesco Libetta
e i primi ballerini dell'opera di Sofia

 
 “L'APRES MIDI D'UN FAUNE”
in occasione dei 100 anni dalla morte del compositore Claude Debussy
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Dopo il successo de Lo Schiaccianoci, che ha registrato 5 sold out, continuano gli appuntamenti della stagione di Danza inverno/primavera 2018 che il Balletto del Sud presenta al Teatro Apollo di Lecce. Una stagione di balletto con tre nuove produzioni ed impreziosita dalla partecipazione di artisti ospiti di rilevanza internazionale.

Tutti gli spettacoli sono eseguiti con la musica dal vivo dall'Orchestra di Stato Ungherese Alba Regia che grazie ad un progetto di abbinamento e cooperazione Europea (Austria, Italia, Ungheria) ha permesso la collaborazione duratura tra la compagnia di danza e l'orchestra (fino al 2022).

La stagione di balletto è realizzata grazie alla collaborazione con gli Assessorati alla Cultura e allo spettacolo del Comune di Lecce, al contributo dell'Assessorato alla Cultura della Regione Puglia, e al Ministero per i Beni e le attività culturali.

 
Il 23 febbraio:LE QUATTRO STAGIONI” performance in due atti di teatro, musica e danza dedicata al poeta premio Pulitzer W. H. Auden, con l'attore Andrea Sirianni, l'Orchestra di Stato Ungherese Alba Regia diretta da Arpad Nagy e le scenografie della pittrice Isabella Ducrot.Alle note di Vivaldi si alternano, in contrasto, le a-melodie ritmate di John Cage che ci portano alle esigenze dell'uomo moderno ed alle straordinarie potenzialità espressive di questa età dell'ansia che abbiamo chiamato contemporaneità. Le scenografie sono affidate alla pittrice Isabella Ducrot, le luci a Piero Calò. Lo spettacolo, che risulta una delle produzioni più contemporanee del repertorio della compagnia, ha riscosso, fin dalle prime rappresentazioni, ottimo riscontro di pubblico e lodi dalla critica.
 
Il 3 marzo: “LA GIARA”, balletto in un atto da una novella di Luigi Pirandello su musica di Alfredo Casella, eseguita dal vivo dall'Orchestra di Stato Ungherese “Alba Regia Symphonic Orchestra”. In un connubio di parola e danza troviamo l'attore Sebastiano Lo Monaco nel ruolo del bisbetico Don Lollò e Andrea Sirianni in quello di Zi' Dima. Nei ruoli danzati interpretano quelli princpipali: Carlos Montalvan (don Lollò), Nuria Salado Fustè (la dolce Nela) e Ovidiu Iancu (Luigi, suo spasimente), primo ballerino dell'Opera di Bucarest ospite del Balletto del Sud.
Le scene sono di Ercole Pignatelli. La produzione gode del patrocinio del Comune di Agrigento ed è inserita nella programmazione ufficiale delle attività commemorative dei 150 anni dalla morte di Pirandello.

Il 29, 30 e 31 marzo:  Debutto della nuova produzione “LE ULTIME PAROLE DI CRISTO”, musica di Saverio Mercadante e testi di Jacopone da Todi e Maria Concetta Cataldo. Le scene sono di Francesco Palma. Nel ruolo di Maria, madre di Cristo, danza la stella della danza Luciana Savignano, in quello di Maria di Cleofa danza Nuria Salado Fustè e in quello di Maria Maddalena: Loredana Lecciso.

Dal 1 al 6 maggio: la quarta edizione della SETTIMANA DELLA DANZA, organizzata in occasione della giornata mondiale della danza, il 29 aprile di ogni anno, istituita nel 1982 dal Comitato Internazionale della Danza – C.I.D.
Matinée e repliche di due altre nuove produzioni della compagnia: il 3 e 5 Maggio va in scena  “Serata Romantica” danza e musica con la partecipazione del noto  pianista Francesco Libetta e dei primi ballerini dell'Opera di Sofia: Katerina Petrova e Tsetso Ivanov.
Le più belle pagine del repertorio ballettistico romantico (Giselle, La Silphide, Pas de quatre) intervallate dai brani di Chopin e le poesie di Leopardi.

Il 4 e 6 maggio la nuova produzione “L'APRES MIDI D'UN FAUNE”, in occasione dei 100 anni dalla morte del compositore Claude Debussy balletto in un atto con le scene tratte dai dipinti di Edoardo De Candia al quale lo spettacolo è dedicato.
 
Protagonisti della Stagione di Danza al Teatro Apollo di Lecce sono i danzatori del Balletto del Sud: Nuria Salado Fusté, Carlos Montalvan, Beatrice Bartolomei, Monica Verì, Alessia Cirri, Alexander Yakovlev, Lucia Colosio, Alice Leoncini, Federica Scolla, Elia Davolio,  Gabriele Togni, Lucio Mautone,  Valerio Torelli, Ovidiu Chitanu, Bianca Cortese, Camino Llonch, Fabiana Serrone, Giuseppe Stancanelli, Letizia Rossetti, Giorgia Bergamasco. Emblemi di una bella e solida realtà nazionale che ha saputo collezionare successi in numerose tournée italiane ed europee.
 
 
costo biglietti:
€ 20 (ridotto € 15): poltronissima
€ 15 (ridotto €10): poltrona
€ 15 (ridotto €10): palchi I° e II° ordine
€ 8: loggione
per informazioni e prevendita:
Balletto del Sud via Biasco 10, Lecce 0832.453556
 
IL Balletto del Sud, reduce dai successi delle repliche all'Opera del Cairo de "la Bella Addormentata" (6,7,8 Febbraio), continua, nello stesso periodo della stagione di danza a Lecce, la tournée nazionale con alcuni degli stessi titoli in replica e con Carmen.